Diocesi di Termoli Larino

PRESENZA DELLE SUORE MISSIONARIE DELLA DOTTRINA CRISTIANA
                         A MONTENERO DI BISACCIA                  

 

Le Suore Missionarie della Dottrina Cristiana presenti a Montenero di Bisaccia dal 1969, furono chiamate dal Parroco don Nicola Benedetto per operare nella pastorale parrocchiale e nella scuola materna per costruire insieme agli uomini una società migliore.
Il valore prioritario per la scuola che accoglie senza distinzioni, ma con tanto amore e generosità e disponibilità bambini e famiglie è lo spirito evangelico. Si guarda alla persona e a ciò che rappresenta essere figlio di Dio. Il metodo adottato è quello dell’amore, che si esplicita con la competenza educativa, la catechesi, l’annuncio e la testimonianza di vita. Molto impegnativa è anche la Pastorale parrocchiale dove le suore collaborano attivamente con tutte le realtà della Chiesa locale.
  Nella stessa cittadina di Montenero di Bisaccia, dal 1983 le suore della Dottrina Cristiana, sono presenti nella casa di accoglienza Villa S. Maria, realizzata per Provvidenza Divina, da Madre Pierina Santarelli, per anni Superiora Generale dello stesso Istituto, aiutata e sostenuta da tutte le Consorelle. Villa Santa Maria, è una Casa di accoglienza per persone della terza età, gestita e diretta dall’Istituto. Il complesso, grande , spazioso e luminoso, è immerso nel verde e gode di una stupenda panoramica. Villa Santa Maria è un’oasi di ristoro e di riposo : la Cappella interna è il centro della casa, dove ogni mattina si celebra lEucarestia ed ogni sera si loda il Signore con il canto dei Vespri. La singolare chiesa piramidale all’esterno, con le sottostanti sale per incontri, offre uno spazio di accoglienza pastorale per tutte le età.
Ciò che maggiormente colpisce in questa opera è l’esercizio della carità, espressa con continui gesti d’amore verso l’umanità sofferente e bisognosa. Nel lungo percorso della vita, infatti, spesso si riportano ferite e si accumulano nebulosità, che solo la carità, riscoperta come tenerezza di Dio, può risanare per riaprire con speranza lo sguardo all’infinito.
 
STORIA E FISIONOMIA DELL’ISTITUTO

L’Istituto Dottrina Cristiana è il fiore rigoglioso che nasce dalla vocazione di una donna intrepida ed ispirata, che sa capire le esigenze e le necessità del popolo di Dio in uno squarcio di secolo storicamente difficile, quale la seconda metà dell’ottocento, tempo storico che soffre molte intemperie politiche e sociali. Ciò appare in tutta evidenza nell’ambito religioso, laddove un diffuso anticlericalismo, oltre a mettersi contro il potere temporale della Chiesa, finisce per giustificare ed incentivare la soppressione di ordini religiosi, la distruzione e la chiusura di chiese, il soffocamento dei valori spirituali. In tale contesto emerge l’animo sensibile di una grande donna:
Madre Maria Francesca, che ha risposto in pienezza e ha accettato di seguire la strada che lo Spirito Santo le ha tracciato; ha acconsentito di aiutare la Chiesa donandosi totalmente a Cristo.

La storia di Madre Maria Francesca De Sanctis, la nostra grande Madre, sostenuta nel cammino dall’amato Cofondatore l’Arcivescovo Mons. Antonino Vicentini, viene raccontata e vissuta oggi dalle sue figlie. Ella fondò, nel 1890 a L’Aquila, l’ Istituto Suore della Dottrina Cristiana, e tracciò con la sua vita e il suo carisma un solco nella Chiesa, solco in cui affondano le nostre radici e dalle quali attingiamo linfa per continuare la seminagione di bene con l’annuncio della Parola e le opere di carità, quali messaggere di bene e di speranza. Vive la sua vita consacrata dando ad essa un’identità che prende forma nello specifico CARISMA della CATECHESI. Risponde così ad un’esigenza che si rivela necessaria non solo per il suo tempo, ma che è sempre giovane ed attuale. Il carisma della catechesi che tutte le suore dell’Istituto della Dottrina Cristiana, sono chiamate ad incarnare, si rende chiaro attraverso la Regola che la stessa Madre lascia a ciascuna delle sue figlie, come preziosa eredità. A tale riguardo, così riportano le Costituzioni dell’Istituto all’articolo 3: “Il carisma fondamentale che lo Spirito Santo ha infuso nella vocazione della venerata Fondatrice, è quello di vivere a gloria di Dio, in perfetta conformità a Cristo”. Nel primo articolo troviamo esplicitata con semplicità ed efficacia, quella che potremmo definire la carta d’identità dell’Istituto: “ L’ Istituto delle Suore della Dottrina Cristiana ha un triplice scopo:

1- Insegnare la Dottrina Cristiana ad ogni ceto di persone e specialmente ai poveri.
2- Preparare alla Prima Comunione i fanciulli.
3- Assistere gli infermi e disporli ad una santa morte.

Con il carisma della catechesi, l’Istituto partecipa all’apostolato della Chiesa, cooperando alla diffusione della divina Parola, perché tutti possano giungere alla piena conoscenza del mistero della salvezza. Viene svolta nelle Parrocchie, nelle scuole, nelle opere educative –assistenziali e in tutte le realtà sociali. Madre Maria Francesca vuole trasmettere alle sue figlie di ieri, di oggi e di tutti i tempi, la grande passione che la anima, la catechesi, che è il suo modo di guardare Cristo, di sentire e vivere il mistero del Corpo Mistico, e di conseguenza il suo modo di guardare il mondo, di leggere e rispondere alle richieste dei segni dei tempi. Con il tempo l’annuncio incarnato nei percorsi umani trovò spazio nelle opere educative ed assistenziali, sempre fedeli al motto ispiratore “Andando….Annunciate”. Un vero programma di vita per le Missionarie della Dottrina Cristiana, che devono vivere nella ferialità aiutando gli uomini a leggere la “storia d’Amore” che Dio scrive nella loro vita, nonostante gli eventi.

Dal 1890 l’Istituto vive il Carisma in varie regioni Italiane: Abruzzo,Veneto, Emilia Romagna, Umbria, Lazio, Molise, Toscana e dal 1986 ha risposto all’appello missionario con significative presenze in Bolivia e nel Congo, dove le Missionarie camminano con la gente di quelle terre, seminando speranza e moltiplicando i gesti dell’amore, per essere nel mondo “segno profetico del sogno di Dio”.

Noi sue figlie, ereditando ed incarnando il carisma, ci impegniamo a riproporre con coraggio, l’intraprendenza, l’inventiva e la santità che sono appartenute alla nostra cara Madre.
Ciò che caratterizza una Missionaria della Dottrina Cristiana, infatti, è una grande passione per l’uomo, per tutto l’uomo, per tutti gli uomini.

Grazie, Signore, per la forza del Carisma sempre nuovo e sempre vivo, che ci spinge ad annunciare ad ogni uomo il tuo grande AMORE. Aiutaci, nel nostro andare … Annunciando ad essere donne di speranza, donne illuminate dalla fede, donne operose nella carità, donne entusiaste nel dono della vita a Te per i fratelli.
Grazie Signore!
Fa che ogni parola ed ogni gesto della nostra vita canti le tue lodi.
 
-Scuola Materna  Via Madonna di Bisaccia 
86036  Montenero di bisaccia (CB)
Sup. Sr. Aurora  Valerio
tel. 0875 596204
 -Casa di Accoglienza  "Villa S. Maria"
Sup.Sr.  Maria Pia  Iampieri
86036  MONTENERO DI BISACCIA
 tel. 0875 966324 - 0875 966684