Diocesi di Termoli Larino

Martedì 17 novembre 2015, alle ore 18, presso la sala Giovanni Paolo II della Parrocchia S. Maria degli Angeli si è tenuto l’incontro voluto da Sua Ecc. Mons. De Luca per ascoltare le realtà locali associative.
L’incontro si è aperto con un introduzione del nostro Vescovo che ha comunicato di voler creare una unità di cammino diocesano basato sulla carità e sulla collaborazione reciproca.
Ha sottolineato, inoltre, l’importanza di far rete tra le varie associazioni e movimenti esistenti in Diocesi pur mantenendo la propria identità ed il proprio carisma. Si è passato poi ad un lavoro laboratoriale proposto da sua Eccellenza.

La presidente del Movimento per la Vita ha, poi, sintetizzato le caratteristiche dell’Associazione e il servizio svolto sino ad ora. Ha ringraziato ed elogiato il lavoro in difesa della vita svolto nell’ospedale di Termoli dalle ostetriche D’Agostino e Iannone e da tutte le altre.
Ha riferito che l’Associazione è nata nel 2001 ed è stata registrata come Onlus nel 2005. Tanti bimbi sono stati salvati anche con l’aiuto del Progetto Gemma e molti nuclei familiari sono stati sostenuti nella crescita dei loro neonati attraverso lo sportello aperto per loro ogni primo sabato del mese in Corso Nazionale 78.
Quest’ultima attività si svolge in stretta collaborazione con la Caritas ed il Banco alimentare.
Dal 2001 l’Associazione cerca di creare una cultura di accoglienza e rispetto della vita con diverse manifestazioni: conferenze, spettacoli e soprattutto con il Concorso Scolastico Europeo con il quale si lavora all’interno delle scuole superiori per educare i giovani.

Attraverso quest’ultimo strumento si è potuto far conoscere la realtà nazionale dell’Associazione a centinaia di giovani del Molise che hanno partecipato al Viaggio Premio in visita al Parlamento Europeo ed alla settimana di formazione estiva “Vittoria Quarenghi”, accompagnati dai volontari.

Per volontà del nostro Vescovo viene animata la Settimana della Vita in collaborazione con altre movimenti volti alla difesa della vita, in particolare con l’UNITALSI.

Si mette in evidenza, inoltre che l’associazione è sostenuta, ogni anno, da un elevatissimo numero di volontari che collaborano alla raccolta fondi nella Giornata della Vita promossa dalla CEI; moltissimi parroci della Diocesi ne condividono la missione e la sostengono. Spesso i volontari sono anche chiamati a dare testimonianza in alcuni momenti formativi parrocchiali e diocesani. In quest’ultimo anno si sono costituite altre due associazioni nelle comunità di Guglionesi e Montenero di Bisaccia. Inoltre è nata in Termoli la FerVita Molise.
La Federazione Regionale permetterà di lavorare maggiormente in rete con il Movimento per la Vita Nazionale.
L’incontro si è concluso con un momento conviviale.