Diocesi di Termoli Larino

In occasione del trentesimo anno di vita della diocesi di Termoli-Larino, nata il 30 settembre 1986 attraverso la piena unione delle due circoscrizioni ecclesiastiche basso-molisane di Larino (sec. V) e di Termoli (sec. X), è stato pubblicato un corposo “notiziario” contenente, tra l’altro, schede legate a tutti i centri che ne fanno parte.

Il volume, curato da Giuseppe Mammarella, Responsabile dell’Archivio Storico Diocesano, offre una serie di informazioni, tra cui i dati d’anagrafe e di stato civile forniti dai comuni, riferiti al 31 dicembre 2015.

Le schede, inoltre, presentano cenni riguardanti i sacri edifici attualmente in funzione presso ogni singola comunità diocesana, con l’immagine della chiesa più rappresentativa.

“In questi trent’anni – ricorda il Vescovo mons. Gianfranco De Luca nella sua Presentazione – le ricchezze e le bellezze ricevute in dote, sono state conosciute apprezzate e risultano sempre più colte e vissute come patrimonio comune […]. Grazie all’apporto dei vari Pastori che si sono susseguiti in questi anni, al contributo qualificato e ricco di zelo dell’intero Presbiterio, e a una bella vivacità del Popolo di Dio, va componendosi come un prezioso ricamo nel quale si stagliano in modo armonico le varie identità e risulta una bella pluriformità…”.

Le ultime due stampe del genere, anche se di tanto meno corpose rispetto a quella attuale, risalgono al 1942 (per le allora distinte diocesi di Larino e di Termoli) ed al 1988.

Questa pubblicazione, che si avvale di una ricca documentazione fotografica di Alessandro Rucci, Responsabile dell’Ufficio Tecnico e dei Beni Patrimoniali della diocesi, e dell’impeccabile grafica e impaginazione di Luigi Sorella, ha visto la luce presso gli stabilimenti romani della nota Editrice “CITTÀ NUOVA”.

In allegato la copertina della pubblicazione

 

pubblicata in data