Diocesi di Termoli Larino

                              

Dal 18 al 25 gennaio 2019, ricorre in tutto il mondo la Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani promossa dal Consiglio Ecumenico delle Chiese, per protestanti e ortodossi, e dal Pontificio Consiglio per la promozione dell’Unità dei cristiani, per i cattolici.

La Diocesi di Termoli-Larino condivide e rinnova il senso di questa iniziativa invitando l’intera comunità a partecipare nella riflessione e nella preghiera alla Settimana che quest’anno ha come guida il versetto del libro del Deuteronomio (16,18-20) “Cercate di essere veramente giusti”, un passo scelto dai cristiani dell’Indonesia.
La situazione del Paese del sud-est asiatico che conosce ingiustizie, disparità e sofferenze ricorda che come cristiani “siamo chiamati a rendere una testimonianza comune in favore della giustizia, e ad essere uno strumento della grazia guaritrice di Dio in un mondo lacerato”.
 
In un contesto come quello dell’Indonesia e, più in generale, in ogni situazione di difficoltà “le comunità cristiane diventano consapevoli della loro unità quando convergono in una comune attenzione e una comune risposta ad una realtà di ingiustizia. Nel contempo, a fronte di queste ingiustizie siamo obbligati, come cristiani, ad esaminare i modi in cui possiamo essere stati coinvolti in queste forme di ingiustizia. Solo ascoltando la preghiera di Gesù “che tutti siano una cosa sola (Gv 17, 21) possiamo testimoniare di vivere l’unità nella diversità. È attraverso la nostra unità in Cristo che saremo in grado di combattere l’ingiustizia e di offrire quanto necessario alle sue vittime”. Mossi da tale preoccupazione, i cristiani in Indonesia hanno trovato che le parole del Deuteronomio “Cercate di essere veramente giusti” (Dt 16, 18-20) parlassero in modo vigoroso della loro situazione e delle loro necessità.

La Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani, accompagnata da un sussidio di testi, canti, riflessioni utili per tutto l'anno (disponibile sul sito prounione.it), rappresenta, dunque, un momento di dialogo, confronto e preghiera comunitaria tra le confessioni cristiane. All'interno di queste giornate sono previste due iniziative dedicate sul territorio della Diocesi:
 
- Domenica 20 gennaio 2019, alle 10.30, la parrocchia Beata Maria Vergine delle Grazie di Larino ospiterà le comunità della Chiesa Evangelica Battista di Campobasso, Ripabottoni e Macchia Valfortore per una celebrazione ecumenica che prevede la liturgia della Parola animata dai cristiani battisti e la liturgia eucaristica celebrata dal parroco, don Antonio Di Lalla. Seguirà un aperitivo di dialogo all’oratorio parrocchiale;

- Martedì 22 gennaio 2019, alle 10, nella Cattedrale di Termoli, sarà celebrata la divina liturgia con rito ortodosso in memoria di San Timoteo venerato in questo giorno dalla chiesa ortodossa e il 26 gennaio da quella cattolica.
La celebrazione sarà officiata dai alcuni sacerdoti della Diocesi Ortodossa Romena in Italia
che in Molise vede a San Martino in Pensilis una parrocchia punto di riferimento per i cristiani ortodossi. Al termine della liturgia, ci sarà una preghiera comune con il Vescovo di Termoli-Larino, Gianfranco De Luca, davanti alle reliquie di San Timoteo come segno di dialogo, confronto e ascolto tra le confessioni cristiane.






.
 
 

pubblicata in data