Diocesi di Termoli Larino

«Cristo vive. Egli è la nostra speranza e la più bella giovinezza di questo mondo. Tutto ciò che Lui tocca diventa
giovane, diventa nuovo, 
si riempie di vita.  Perciò, le prime parole che voglio rivolgere a ciascun giovane cristiano
sono: Lui vive e ti vuole vivo!».

Inizia così l’Esortazione Apostolica postsinodale “Christus vivit” di Francesco, firmata lunedì 25 marzo nella
Santa Casa di Loreto  e indirizzata
«ai giovani e a tutto il popolo di Dio».

Nel documento, composto di nove capitoli divisi in 299 paragrafi, il Papa spiega di essersi lasciato «ispirare dalla
ricchezza delle riflessioni e dei dialoghi del Sinodo» dei giovani, celebrato in Vaticano nell’ottobre 2018.

In allegato riportiamo un'ampia sintesi dell'Esortazione  e di seguito il link al testo integrale :
pubblicata in data