Diocesi di Termoli Larino

Sabato 4 maggio 2019 alle ore 11,45, alla presenza di Autorità civili e religiose, si svolgerà in Termoli la cerimonia di intitolazione di un Largo a don Luigi Giussani, sacerdote ed educatore, proclamato “Servo di Dio” dalla Chiesa cattolica.

                            *****************************

LUIGI GIOVANNI GIUSSANI era nato a Desio il 15 ottobre 1922 e morto il 22 febbraio 2005 nella sua abitazione di Milano. Le esequie furono celebrate nel Duomo di Milano dall’allora Cardinale Ratzinger, inviato dal Papa Giovanni Paolo II.
Dopo aver insegnato nei Seminari di Seveso e Venegono, nel 1954 conseguì il dottorato in Teologia con una tesi sul teologo protestante Reinhold Niebuhr.
Nello stesso anno, iniziò l’insegnamento della Religione cattolica presso il Liceo classico Berchet di Milano, dove sarebbe rimasto fino al 1967.
Contenuto delle sue lezioni sono stati i temi che lo accompagneranno – in un approfondimento che non avrà mai fine – lungo tutto il suo itinerario umano e di educatore: il senso religioso e la ragionevolezza della fede, l'ipotesi e la realtà della Rivelazione, la pedagogia di Cristo nel rivelarsi, la natura della Chiesa come continuità della presenza di Cristo nella storia fino a oggi.
La sua presenza nella scuola diede un nuovo impeto a Gioventù Studentesca, dandoleil connotato di un vero e proprio Movimento. Fu questo l'inizio della storia di Comunione e Liberazione.
Dall'anno accademico 1964-1965 don Giussani prese ad insegnareIntroduzione alla teologia presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, cattedra mantenuta fino al 1990.
La sintesi organica di questo insegnamento verrà pubblicata tra il 1986 e 1992 nei tre volumi del “PerCorso”: Il senso religiosoAll'origine della pretesa cristiana e Perché la Chiesa
Il senso religiosoè stato tradotto in 23 lingue e presentato in molte parti del mondo.
Nel 1977 è stato pubblicato “Il rischio educativo”, nel quale don Giussani ha messo a frutto le riflessioni sulla sua ventennale esperienza di educatore. È uno dei suoi libri più letti e tradotti.
 


RIPORTIAMO IN ALLEGATO IL CARTONCINO-INVITO DELL'EVENTO.





.

pubblicata in data